Quanta acqua beviamo? 6000 litri di acqua al giorno

Ogni italiano si beve 6000 litri di acqua al giorno, reale o nascosta

 

 

Ogni italiano beve oltre 6000 litri di acqua al giorno, da quella reale a quella nascosta nei prodotti che consumiamo. A dirlo è un rapporto del Wwf lanciato con il claim ‘Acqua in bocca: quello che il cibo non dice sull'impronta idrica’, in occasione della Giornata mondiale dell'acqua che si celebra il 22 marzo.

Con il rapporto si mostra ‘quanta acqua è nascosta nel cibo prodotto sul nostro territorio o importato’. In Italia, l’impronta idrica della produzione, è di ‘circa 70 miliardi di metri cubi di acqua l'anno’, con l'agricoltura che se ne beve l'85%. Quasi il doppio l'impronta idrica dei consumi: circa 132 miliardi di metri cubi all'anno (oltre 6mila litri a testa al giorno), compresa l'acqua dei beni importati. Il consumo di cibo contribuisce all'89% dell'impronta idrica quotidiana: i prodotti di origine animale rappresentano quasi il 50% del totale; la carne contribuisce per un terzo; altra componente il consumo di oli vegetali (11%), cereali (10%) e latte (10%). L'acqua per usi domestici arriva al 4%, e quella contenuta nei prodotti industriali rappresenta il 7%. 

Tra i Paese europei con la maggiore impronta idrica, oltre il 25% in più rispetto alla media Ue, l’Italia si classifica poi come il terzo importatore netto di acqua virtuale al mondo (circa 62 miliardi di mc l'anno).

gc 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER