Il Franciacorta sul telefonino con l' applicazione Apple

La Franciacorta va anche su Apple, uno strumento ideale per conoscere l’angolo della Lombardia famoso per le bollicine da bere, con informazioni in tempo reale dal territorio, elenco di cantine e di risotoranti, monumenti artistici e itinerari per andare in bicicletta

Il Franciacorta va sul telefonino. È disponibile l’applicazione Apple dedicata ai cultori del vino e agli enoturisti che desiderano conoscere meglio l’angolo della Lombardia famoso per le bollicine. La nuova applicazione promossa dal Consorzio Franciacorta, rappresenta lo strumento ideale per ricevere e trovare in tempo reale tutte le informazioni utili sul territorio. Dall’elenco delle cantine – con tanto di schede tecniche – all’elenco dei ristoranti, dei luoghi e dei monumenti artistici, fino a veri e propri itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta. Ma anche una Gallery completa di video e immagini per visualizzare l’anteprima  degli scorci che il territorio può offrire. L’applicazione può essere utilizzata anche per consultare il calendario degli eventi, come il Festival Franciacorta in cantina, in programma il week end del 17 settembre. Dal colore paglierino, l’odore di bouquet proprio della fermentazione in bottiglia, e il sapore sapido, fresco ed armonico, il Franciacorta è un vino Docg la cui produzione è consentita nella provincia di Brescia. Il disciplinare prevede tre versioni di spumante: bianco, rosé, satèn. In origine, quando non era ancora Docg, si definiva cremànt, cremoso, per la produzione più bassa di CO2 (sotto le 3,5 atm).

Nereo Brancusi

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER