Dieta dimagrante, se non dormi bene non perdi peso

Condividi questo articolo:

Uno studio americano mette in rilievo la relazione tra sonno e dieta dimagrante, dormire bene rende l’organismo più rilassato durante il giorno e per questo ci si rifugia meno nei peccatucci di gola che non fanno bene al peso e rendono vani gli sforzi per ritornare in linea

Stress e insonnia sono nemici della dieta, o meglio della dieta dimagrante. Sembrerebbe un paradosso visto che spesso associamo il sonno e il riposo all’inerzia ma è così. Dormire bene permette alla persona e all’organismo durante il giorno di affrontare meglio situazioni di stress, di non essere fortemente irritabile e quindi di non cadere nella tentazione di qualche peccato di gola, compensativo, che non fa bene alla cura dimagrante. Questa è la conclusione alla quale sono arrivati alcuni studiosi americani dell’organizzazione sanitaria statunitense Kaiser Permanente (KP), dopo aver seguito 500 adulti in età media di 55 anni che avevano come obiettivo di perdere almeno 4 kg. Tra coloro che dormivano meno e peggio i risultati non sono stati gratificanti, nonostante la dieta ipocalorica che hanno seguito e le tre ore di palestra che hanno osservato settimanalmente.

Questo articolo è stato letto 11 volte.

dieta, dieta dimagrante, dormire, insonnia, peso, sonno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net