Attenti al cioccolato fondente!

Amate il cioccolato fondente? Fate attenzione: presenti allergeni non dichiarati

 

Guardare sempre l’etichetta non basta. Anche nel caso del cioccolato fondente. Il prodotto, infatti, può contenere tracce di latte, anche a livelli tali da causare serie reazioni alle persone  allergiche. A lanciare l’allarme su uno degli alimenti tanto amati dagli italiani è l’agenzia statunitense Food and Drug Administration (FDA).

Il latte, come ben sappiamo, è uno degli otto allergeni da indicare in etichetta, insieme a grano, uova, arachidi, noci, pesce, molluschi, crostacei e soia. Eppure, i test effettuati su cento confezioni di cioccolato fondente hanno rilevato la presenza di latte nel 59% dei prodotti che però non riportavano sull’etichetta questo ingrediente. A preoccupare di più è il fatto che il latte sia stato trovato anche in due dei 17 cioccolati che ne escludevano esplicitamente la presenza. E la metà degli undici campioni che indicavano la possibile presenza di tracce di latte ne contenevano una quantità sufficiente a provocare pericolose reazioni allergiche. 

 

Cosa deve fare dunque una persona allergica al latte quando compra  una tavoletta di  cioccolato fondente? La FDA suggerisce di contattare il produttore, per sapere come e se viene controllata la presenza di allergeni.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER