Arriva la birra ecologica

La birra diventa ecofriendly: un birrificio ha prodotto una variante della bevanda, producendo la metà delle emissioni rispetto ad una tradizionale

 

Anche la birra diventa ecologica: a Portland, negli Stati Uniti, un birrificio ha prodotto una variante della bevanda, producendo la metà delle emissioni rispetto ad una tradizionale.

 

Le emissioni per la produzione della birra non sono affatto poche: secondo quanto calcolato da alcuni  esperti di sostenibilità del Migration Brewing in Oregon, la produzione di un barilotto di birra rossa della società di Portland, chiamata ‘Migration Blood, Sweat and Red’ genera circa 57 chilogrammi di CO2, equivalente a guidare circa 220 chilometri in automobile. ‘Ero molto sorpreso di quante emissioni vengono emesse da un barile di birra’, ha commentato il mastro birraio dell'azienda, Mike Branes all'Oregon Public Broadcasting (OPB). ‘Naturalmente sapevo che c'era un impatto sull'ambiente; non sapevo fino a che punto’.

Dall’analisi è emerso che circa l'80% delle emissioni di anidride carbonica della birra erano prodotte dalle operazioni della birreria ed è per questo che la fabbrica ha comprato uno scaldacqua ad alta efficienza ed ha acquistato crediti di carbonio per il suo uso di elettricità. Non solo. Dal momento che il 15% dell'impronta di carbonio era dovuta alla produzione e trasporto dell'orzo, Branes ha deciso di cambiare ricetta e passare ad un orzo biologico locale.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER