Agricoltura: Italia prima in Ue per Dop, Igp e Stg

L'Italia si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall'Unione europea

 

Anche l'Italia ha i suoi primati. In agricoltura, per esempio. Il Bel Paese, infatti, si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall'Unione europea (Ue). I prodotti agroalimentari di qualità riconosciuti al 31 dicembre 2013 erano 261 (13 in più rispetto al 2012); di questi, 252 risultano attivi. A certificarlo è l'Istat nel report i prodotti agroalimentari di qualità. E considerate che il numero è solo parziale: manca all'appello la pesca Bivona, per esempio.

In particolare, i settori con il maggior numero di riconoscimenti sono gli ortofrutticoli e cereali (101 prodotti), i formaggi (47), gli oli extravergine di oliva (43) e le preparazioni di carni (37). Le carni fresche e gli altri settori comprendono, rispettivamente, cinque e 28 specialità. Le regioni con più Dop e Igp sono Emilia-Romagna e Veneto, rispettivamente con 39 e 36 prodotti riconosciuti.

Oltre ai prodotti crescono anche gli operatori certificati, che sono diventati 80.435, in aumento di 204 unità (+0,3%) rispetto al 2012. Di questi, il 91,2% svolge esclusivamente attività di produzione e il 6,6% di trasformazione; il restante 2,2% effettua entrambe le attività.

GC

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER