Acqua. Per i bambini non indispensabile per la sopravvivenza

Cosa ci aiuta a sopravvivere? Non l’acqua. I bambini vedono nella pasta l’elemento che non può mancare

 

Non tutti ritengono l’acqua indispensabile. Un bambino su 10, infatti, è convinto che si possa vivereanche senza oro blu. Il dato emerge da un'indagine sulle conoscenze dei bambini sulla nutrizione, diffusa in vista della Giornata Mondiale dell'Alimentazione. Questa poca conoscenza della risorsa, una grave lacuna anche se si tratta di bambini, ha spinto il Natural Hydration Institute e il Children's Food Trust (GB) a lanciare una nuova campagna d'informazione.

La poca conoscenza dei benefici dell’acqua. Spinge i bambini a bere poco. A scuola beve l’acqua solo un bambino su 2, mentre a casa appena 4 su 10, come riporta 'In a Bottle'  (www.inabottle.it), diffondendo i dati della ricerca. Più di un terzo dei bambini  poi ha detto di non bere acqua quando ha sete e il 42,4% di non bere acqua quando pratica sport o fa esercizi fisici.

 

Ma allora cosa è indispensabile per i bambini? Cosa ci fa sopravvivere? Oltre la metà dei bambini vedela pasta come elemento essenziale, più di un terzo i succhi di frutta e uno su cinque crede che occorrano dolci. 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER