I datteri: dolcezza naturale

I datteri sono un frutto molto dolce, ma non contengono solo zuccheri. Ecco perché metterli in tavola

I datteri sono un prodotto tipico dei paesi con un clima caldo, ad esempio dell'Africa mediterranea e del medio oriente. Li troviamo in commercio anche in Italia; tuttavia non siamo grandi consumatori di questo frutto. Possiamo però prenderlo in considerazione per le sue proprietà nutrizionali.

Come sappiamo sono dolci e naturalmente ricchi di zuccheri.

I datteri rappresentano anche una buona sorgente di ferro e per quest sono consigliabili per chi soffre di anemia. 100 grammi di datteri contendono l'11% del nostro fabbisogno giornaliero di ferro.

Contengono anche luteina e zeaxantina, due proteine utili per la salute della retina.

Aiutano anche la digestione e l'eliminazione delle tossine, inoltre contenendo molte fibre stimolano il metabolismo. 

Grazie al loro contenuto di potassio aiutano a mantenere in salute il sistema nervoso: il rischio di ictus può diminuire grazie a un sufficiente apporto di potassio.

Però ricordiamoci che sono molto calorici: i datteri secchi forniscono circa 250 calorie ogni 100 grammi, quindi non esageriamo, dato che sono composti per più del 50% da zuccheri.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER