Gli zuccheri della frutta ci fanno ingrassare?

Perché, quando parliamo di zuccheri, merendine, bibite gassate e frutta non sono la stessa cosa?

Siamo attenti alla dieta e gli zuccheri sono sempre sotto esame: dalle bibite ai dolci ripetiamo il mantra che contengono molti zuccheri. Ma la frutta?

Mele, arance, ananas ci fanno ingrassare? La risposta è no. Infatti le persone che hanno un dieta ricca di frutta tendono ad essere più magre e a mantenere la linea.

Sappiamo che gli zuccheri aggiunti nei prodotti industriali e nelle bibite gassate ci fanno aumentare la 'pancetta', ma non dobbiamo preoccuparci per gli zuccheri che si trovano naturalmente nella frutta. Lo spiega Sharon Palmer, Dietologa e Nutrizionista, autrice di 'The Plant-Powered Diet': 'gli zuccheri della frutta si trovano insieme a elementi nutrienti, fitochimici e fibre, che fanno rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue e fanno aumentare il senso di sazietà. Grazie a tutto ciò è più difficile che ci facciano ingrassare'.

Inoltre il contenuto di zuccheri presente nella frutta è molto inferiore rispetto a quello presente nei prodotti confezionati; anche per questo mangiare frutta è più salutare.

Cinque porzioni di frutta e verdura al giorno allungano la vita e aiutano a stare bene, contribuendo a regolarizzare le funzioni del nostro corpo. Quello che già si sapeva, trova conferma in uno studio svedese

a.po

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER