Benessere. Ecco i dieci cibi che rallentano l’invecchiamento

Rallentare l’invecchiamento per sentirsi giovani fuori e dentro? Basta adottare una dieta sana e ricca di cibi antiossidanti

Rallentare l’invecchiamento si può, con il cibo. Tutti cerchiamo l’elisir di bellezza eterna, c’è chi si affida anche al lifting, chi ad esercizi in palestra, chi ricorre alla chirurgia estetica. Eppure basterebbe seguire una sana e corretta alimentazione per rallentare l’invecchiamento.

Bisogna solo fare la scorta di alimenti che contengono sostanze antiossidanti, in grado di ridurre il potere nocivo dei radicali liberi. Come fare a sapere quali cibi sono antiossidanti? Semplice, basta informarsi  sulle unità di orac (oxigen radical absorbance capacity) che essi contengono.  Ecoseven.net, comunque, vi facilita il lavoro e vi suggerisce i 10 alimenti che comtengono una quantità di Orac sufficienti a far sembrae la vostra pelle sempre giovane.

I carciofi, con 9.828 unità orac, per porzione, sono i principali alleati della nostra giovinezza. Ma potete anche accontentarvi di un bicchiere di succo d’uva nera, che contiene 5.216 unità orac. Mangiate tanti mirtilli, poiché una tazza di essi contiene 3.480 unità orac. Buone a mantenere giovane la nostra pelle sono anche le pere: una pera, infatti, contiene 3000 unità orac. Ottimi alleati contro l’invecchiamento sono anche melenzane e peperoni rossi, che contengono circa 2500 unità orac. Una porzione di spinaci cotti contiene 2.042 unità orac, una di cipolle rosse ne contiene 1.900, 2 grammi di prezzemolo fresco contiene 1.473 unità ORAC. E infine, anche uno o due Kiwi al giorno mantengono la nostra pelle liscia e senza ruche, contenendo 1.220 unità orac a frutto.

(GC)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER