Ortaggi nel frigorifero, arriva il tubo intelligente

Il “tubo che ci capisce” e che evita i cattivi odori, ma di cosa si tratta? Di un involucro che sostituisce il classico vassoio con pellicola e garantisce il prodotto integro. Il bello di questo barattolo è che è biodegradabile e può conservare ortaggi, di sicuro carote e tutti gli ortaggi

 
Mangia e getta”. È il “tubo che ci capisce”, un nuovo modo brevettato per mantenere le carote – e tutti gli ortaggi - per interi mesi integri in frigorifero. Senza pericolo di muffe o alterazioni. “Si tratta di un involucro che sostituisce il classico vassoio con pellicola e garantisce il prodotto integro usando materiale completamente biodegradabile”, spiega Barbara Mariani, dell’azienda aderente a Confagricoltura Evergreen Vesune, che porta il nome dell’antica dea propiziatoria del Fucino.
 
 
“È da un anno che lo sperimentiamo con successo il nostro tubo con vari prodotti orticoli”, prosegue. Secondo le previsioni aziendali, perché il barattolo  possa essere competitivo sul mercato, dovrebbe costare più o meno 40 centesimi in più rispetto al comune vassoio. “Ma la cosa migliore è che il ‘tubo’ – spiega ancora Mariani - può essere tranquillamente messo nella pattumiera insieme all’umido”. Così da eliminare i cattivi odori della spazzatura che con il caldo del periodo estivo può diventare antipatica, come il melone. “In sei otto mesi il barattolo si autodistrugge”. Il segreto è nella catena del freddo. Dentro al tubo infatti la carota mantiene la condensa ideale che consente al prodotto orticolo di rimanere umido e lontano dalla luce.
   
 
Nereo Brancusi
 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER