I giovani vorrebbero raccogliere pomodori e vendemmiare

Con l’arrivo dell’estate inizia il tempo della raccolta di buona frutta e verdura: a voler lavorare nei campi è il 68% dei giovani

 

Estate: inizia il tempo della raccolta di buoni frutti ed ortaggi. E sono in tanti i giovani (68%)che sognano di partecipare alla vendemmia e alla raccolta della frutta. La notizia emerge dal dossier ‘Lavorare e vivere green in Italia’ elaborato in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente proclamata dall'Onu e presentato al Nelson Mandela Forum di Firenze.

 

Secondo i dati i giovani impegnati nelle campagne saranno almeno duecentomila: si occuperanno della preparazione dei terreni e delle serre per gli ortaggi, della raccolta di frutta, come ciliegie, albicocche o pesche, e  verdura e della vendemmia.  Per gli studenti - continua la Coldiretti - lavorare nei campi significa, oltre che prendere contatto con il mondo del lavoro, anche fare una esperienza diretta in simbiosi con la natura, i suoi prodotti e una cultura che ha fatto dell'Italia un Paese da primato a livello internazionale nell'offerta di alimenti e vini di qualità.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER