Cesena capitale dell'ortofrutta, parte il Mac Frut 2011

Nella città romagnola tre giorni dedicati al comparto ortofrutticolo, con dibattiti, proposte e idee per il futuro di un settore centrale nel panorama delle produzioni italiane

Sarà Cesena, per tre giorni, il punto di riferimento internazionale per la frutta e la verdura. Partirà infatti domani nella città romagnola la rassegna “Mac Frut”, occasione di confronto e dibattito tra tutti gli addetti ai lavori nel settore dell’ortofrutta. I dati dello scorso anno danno la dimensione dell’evento: 30.000 metri quadrati di area espositiva, 740 espositori (l’80 per cento dei quali italiano e il 20 per cento straniero), 21.730 visitatori professionali (commercianti o produttori), 97 i paesi stranieri presenti con propri stand, 72 delegazioni ufficiali in visita e 23 tra convegni, seminari e incontri.

Per quest’anno, ovviamente, ci si aspetta di ripetere la performance 2010, se non migliorarla. I temi sul tappeto sono diversi: la sperimentazione nella produzione, le moderne tecniche di packaging, idee per il futuro del comparto oppure le prospettive del biologico.

Tra i tanti tavoli anche uno dedicato alla eco sostenibilità nel quale si discuterà dei risultati di alcuni studi sui concimi organo-minerali ad alta efficacia agronomica e a basso impatto ambientale. Alla rassegna di quest’anno arriverà anche il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Saverio Romano, che insiste da tempo sulla qualità e sulla genuinità delle produzioni italiane. Inevitabile, quindi, che il tema della “filiera corta” nel settore dell’ortofrutta sarà centrale nel dibattito dei prossimi giorni.

Umberto Di Giacomo

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER