Xylella: Francia blocca import piante vive dalla Puglia

La Francia ha deciso di bloccare l'import di un centinaio di piante vive dalla Puglia

WhatsApp Share

 

Paura Xylella in Francia. Il Paese d'Oltralpe ha bloccato l'import di un centinaio di piante vive dalla Puglia. Le misure sono 'in linea con la legislazione Ue'.

'La decisione della Francia di prendere misure nazionali aggiuntive intese a prevenire la diffusione della Xylella fastidiosa sul suo territorio è in linea con la legislazione Ue', ha chiarito Bruxelles all'Ansa. 'La legislazione Ue prescrive che in caso di pericolo imminente, uno stato membro può immediatamente prendere misure ulteriori contro le importazioni da paesi terzi' e che 'può notificare alla Commissione le misure che vorrebbe vedere venissero prese, come ha fatto la Francia'.

Se uno dei 28 'ritiene che queste misure Ue non siano prese o non prese in tempo, questo può prendere le misure nazionali temporanee che ritiene necessarie finché la Commissione non adotta queste misure specifiche'.

Bruxelles si dice anche 'consapevole che altri stati membri quali Spagna, Portogallo e Grecia hanno preoccupazioni simili a quelle della Francia', ma 'non è al corrente di azioni simili pianificate nel prossimo futuro da nessuno di loro'.

gc