Marte "pianeta rosso"? Non è sempre stato così...

Un nuovo studio rivela che Marte è appena uscito dal suo ultimo periodo di glaciazione, che ricopriva gran parte della sua superficie con neve e ghiaccio rendendolo bianco

WhatsApp Share

Molto spesso, quando ci chiedono cosa sappiamo sul sistema solare, proviamo ad elencare i pianeti, li contiamo con le mani per non dimenticarcene nemmeno uno – ma chiaramente finiamo sempre per scordarne almeno un paio. Un buon metodo per non incorrere in errori è procedere seguendo i colori, come si fa nella filastrocca dei mesi con il numero dei giorni. La Terra, Urano e Nettuno sono blu. Saturno è giallo. Giove è tra il giallo e l'arancio. Mercurio e Venere sono di un giallo bruciante. E Marte è rosso.

Ecco, Marte è il pianeta rosso: questa è una cosa che ricordiamo con molta facilità.
Eppure, a quanto dicono alcuni astronomi degli Stati Uniti, non è sempre stato così: poche centinaia di migliaia di anni fa, Marte era ricoperto da un bianco e puro strato di neve. Il pianeta, infatti, è uscito da poco da un'era di glaciazione piuttosto estrema.
Nello studio pubblicato su Science, il team di astronomi che si è occupato della ricerca ha raccontato di aver utilizzato macchine fotografiche e un dispositivo radar a bordo della sonda spaziale Mars Reconnaissance Orbiter della NASA per esaminare gli strati di neve e ghiaccio che ricoprivano il polo nord del pianeta rosso. Hanno scoperto che la sua ultima era glaciale non sarebbe stata più di 370.000 anni fa.
La verità è che le ere glaciali passate del pianeta rosso e quelle a venire provengono da una particolarità della sua orbita: la sua variazione di rotazione, infatti, è di circa 60 gradi (rispetto ai 2 gradi della Terra) e questo fa sì che il pianeta si possa spingere fino a un 12% in più di distanza dal sole. Quello che vediamo noi, quindi, è una pausa tra un'era glaciale e un'altra – la prossima dovrebbe arrivare tra circa 150.000 anni, una bella finestra di tempo.
Durante questa pausa, noi potremmo agire con le nostre ipotesi di terraforming: la terraformazione è un processo artificiale nel corso del quale si interviene sull'atmosfera dei pianeti per renderli abitabili dall'uomo.
Le potenzialità di Marte sono tante, staremo a vedere cosa accadrà.