Alluvione a Tbillis. Scappano animali dello zoo

Le forti piogge hanno distrutto le recinzioni dello zoo di Tbilisi, animali in fuga. Alcuni sono stati uccisi. 12 morti e numerosi dispersi

WhatsApp Share

 

Forti e abbondanti piogge hanno colpito la capitale della Georgia, Tbilisi, provocando l'esondazione del fiume Vera. Al momento si contano 12 persone morte e numerosi dispersi. In pericolo anche i numerosi animali che abitavano lo zoo e i cittadini: il nubifragio ha distrutto le recinzioni lasciando in libertà gli animali tra cui leoni, orsi, tigri, lupi e anche un ippopotamo.

Purtroppo, per garantire sicurezza, alcuni animali sono stati uccisi e l premier georgiano, Irakli Garibashvili, ha invitato la popolazione a non lasciare le abitazioni fino a quando tutti gli animali non saranno catturati. Colpisce la foto di un ippopotamo che vagava per la citta, circondato dalle forze speciali e con un proiettile nel corpo.

 

La situazione è difficile da gestire: migliaia di persone sono rimaste senza corrente elettrica e senza acqua, mentre altri sono stati tratti in salvo con l'aiuto degli elicotteri. Il sindaco di Tbilisi, Davit Narmania, ha riferito che la situazione è "molto grave". 

gc