Allerta maltempo al Nord e al Centro. Fiumi supereranno livelli di attenzione

Allerta maltempo nelle regioni del Nord e del Centro Italia, dove piove da più di 24 ore. Allarme a Vicenza per la piena del Bacchiglione

WhatsApp Share

 

Ancora pioggia sulle regioni del Centro e del Nord Italia e l’allerta per il maltempo ancora non cessa. La situazione di allerta maggiore è in Piemonte, dove secondo i dati dell'Arpa, nelle ultime 24 ore sono caduti tra i 30 e i 50 millimetri di pioggia in pianura, con punte di 70 millimetri nel Cuneese e a Torino e dove i fiumi, nelle prossime ore, supereranno i livelli di attenzione. E ancora, sempre secondo i dati dell’Arpa, potranno inoltre causare l'innesco di processi torrentizi e isolate frane.

La pioggia continua fa paura alla popolazione di Vicenza: a causa dell’allerta alluvione diffusa dal Comune, gli abitanti sono stati invitati ad evitare le zone esondate dal Bacchiglione l'11novembre dello scorso anno e le scuole sono state chiuse. Maltempo, pioggia e neve anche in Valle d’Aosta, dove nevica sopra 1.900 metri di altitudine. 

Le piogge che imperversano sull’Italia dalla scorsa notte riguardano preoccupano le regioni centrali e quelle del Nord: la perturbazioni, secondo le previsioni, potrebbero protrarsi per diversi giorni. Completamente diversa la situazione del Sud Italia, dove si registrano sole e temperature in aumento.

(gc)