Tumore al pancreas: un test delle urine per individuarlo

Non serviranno test invasivi: un semplice esame delle urine può dirci se si è affetti dal tumore al pancreas

WhatsApp Share

 

Scoprire il tumore al pancreas diventa più semplice, immediato ed anche economico. Basterà, infatti, un test delle analisi delle urine, non invasivo, quindi, per individuare fin dalle fasi iniziali uno dei tumori più letali: a dirlo è il Barts Cancer Institute della Queen Mary University di Londra, grazie ad uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Cancer Research.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione medica: sarà possibile individuare il tumore al pancreas anche se è agli stadi iniziali. Questo tumore letale, infatti, è asintomatico e nell'80% dei casi viene scoperto solo i quando è già in fase avanzata e non si può quindi più intervenire con un'operazione chirurgica.

 

Per lo studio sono stati presi in considerazione 488 campioni di urina prelevati da 192 pazienti con tumore al pancreas, 92 con pancreatite cronica e da 87 volontari sani. Sono stati poi analizzati anche 117 campioni di individui con tumori al fegato o affetti da problemi alla cistifellea e colecisti, per validare il test. La ricerca ha evidenziato che chi è affetto da tumore al pancreas presenta un'alta concentrazione nelle urine delle proteine LYVE1, REG1A e TFF1. Il metodo sviluppato, sottolineano i ricercatori, potrebbe essere a breve disponibile per l'uso clinico. 

gc