La carne di maiale fa venire l'Alzheimer?

Un medico italiano lancia l'allarme: la carne di maiale responsabile dell'Alzheimer

WhatsApp Share

 

Dopo la bufera che ha coinvolto la carne lavorata, arriva un nuovo allarme. A lanciarlo è Cosimo Bagnulo, medico di Medicina Generale a Casamassima, in provincia di Bari, autore del libro "Dalla mucca pazza all'Alzheimer" che sarà presentato domani a Napoli.

Proviamo a capire qualcosa in più. Cosimo Bagnulo sostiene che il 60% delle persone colpite da patologie come Alzheimer, cancro, sclerosi multipla, vive in Paesi in via di sviluppo. Chi vive nel Terzo Mondo e chi è di religione islamica raramente contrae questo tipo di malattie.

'Sarà solo un caso?', si chiede l'esperto, che evidenzia come, però, l'industria alimentare faccia largo uso di nitriti e nitrati in numerose pietanze, specialmente salumi e insaccati che hanno bisogno di conservanti.

 

E così, Bagnulo, nel suo libro spinge per un intervento della comunità scientifica internazionale per proibire farine e prodotti derivanti dalla macellazione del maiale e propone alle grandi aziende nazionali e internazionali di modificare i loro cicli produttivi verso prodotti di origine vegetale. 

gc