Batteri mangia-carne: come si stanno diffondendo

In Australia, i terribili batteri mangia-carne potrebbero essere portati dalle zanzare

WhatsApp Share

29 Novembre 2017

I casi di infezioni da batteri che mangiano la carne sembrano essere in aumento in Australia: si tratta dei Mycobacterium ulcerans, quelli che possono causare le ulcere del Buruli, con piaghe che non fanno che crescere, lentamente ma incessantemente. Le ulcere sono già un enorme problema sanitario in Africa occidentale, e ora anche l'Australia sembra esserne enormemente colpita. 

Gli scienziati non sono sicuri di come gli esseri umani siano infettati, ma iniziano a sospettare che le zanzare e gli opossum possano essere i vettori di questa malattia.

Solo a Victoria ci sono stati 89 casi segnalati di ulcere del Buruli nel 2014. Nel 2015 tale numero è cresciuto fino a 107 e nel 2016 i casi sono stati 182. A poco più della metà di quest'anno, siamo già a 159 contagi registrati, secondo Allen Cheng, professore di Epidemiologia delle malattie infettive alla Monash University, che ha scritto un articolo su questi batteri per la rivista «The Conversation».

Un tempo, quando i casi erano maggiormente presenti in Africa, si pensava che queste infezioni – che crescevano di solito su braccia e gambe per settimane o mesi – potessero essere risolte solo con delle amputazioni, mentre adesso vengono curate con antibiotici in Australia (e c'è anche un trial in Africa in questo senso).

Il professor Cheng ha detto che le prove circostanziali sembrano davvero puntare verso le zanzare come responsabili dei numeri raccontati, visto che i batteri possono essere trovati negli insetti e che le infezioni si verificano spesso in aree esposte del corpo dove le zanzare ci pungono. Ma i ricercatori hanno anche scoperto che gli opossum e le loro feci possono avere delle responsabilità.

In ogni caso, bisogna lavorare per una diagnosi precoce perché l'infezione è più facile da curare prima che si diffonda e bisogna difendersi sempre con repellenti – anche se non sappiamo con certezza se sia colpa delle zanzare meglio prevenire.