Hoverbike elettriche per la polizia

I poliziotti di Dubai presto potrebbero muoversi «sopra» la città con delle biciclette volanti

WhatsApp Share

05 Dicembre 2017

I futuri pattugliamenti della polizia potrebbero essere condotti in volo, almeno quelli della polizia di Dubai che, a quanto pare, potrebbe sorvolare tra non molto la città a bordo di hoverbike elettriche, ovvero delle biciclette volanti che sembrano grossi droni. Durante la settimana della tecnologia (GITEX), la polizia di Dubai ha presentato una hoverbike dell'azienda russa Hoversurf, che può volare a quasi 70 Km/h e a 5 metri da terra, con una possibilità di implementazione del modello Scorpion-3 per rispondere alle emergenze.

Hoversurf Scorpion 3, infatti, è un hoverbike a batteria che ha una durata di circa 25-30 minuti, che può trasportare fino a 300 Kg di peso e che, un giorno, potrebbe davvero permettere ai poliziotti di evitare il traffico durante una circostanza critica.

Hoversurf descrive il suo Scorpion come «un velivolo monoposto che riscopre l'arte di volare e muoversi, permettendo una soluzione hi-tech basata su un quadrirotore». Le batterie richiedono tre ore per essere caricate, ma potrebbero essere cambiate in modo che la polizia possa continuare i pattugliamenti senza interruzione – a quanto pare la Hoversurf sta già facendo dei test, in questo senso. Oltre alla guida normale, sarà possibile guidare i velivoli anche da remoto.

Qualche giornale ha scritto che si tratta solo di un'acrobazia pubblicitaria per Dubai, come lo sono stati i jetpack, le moto elettriche dotate di telecamere e i piccoli veicoli autonomi robotizzati che dispongono di software biometrico per la ricerca dei criminali. Staremo a vedere quando e come verranno messe in funzione tutte queste innovazioni.