Dagli Usa arriva la moto elettrica

Non solo auto elettriche per una mobilità più ecologica. Lo sviluppo dei veicoli ad alimentazione elettrica è in espansione anche nel settore delle due ruote dove, tra l’altro, è già operativo un campionato mondiale riservato a moto elettriche che, quanto a prestazioni, non hanno nulla da invidiare a quelle con motore tradizionale. Anche le case automobilistiche poi stanno iniziando a proporre al pubblico scooter elettrici accattivanti come hanno fatto recentemente Mini e Smart.

C’è fermento quindi nel settore e sicuramente all’ormai prossimo Eicma 2010, il salone delle due ruote di Milano in programma dal 4 al 7 novembre, ne vedremo certo delle belle. Tra queste novità si inserisce anche la Brammo azienda americana di motociclette esclusivamente elettriche fondata nel 2002 da Craig Bramscher con sede a Ashland nell’Oregon.

La casa americana ha deciso lo sbarco nel Vecchio Continente e ha scelto Milano come passerella internazionale per presentare al pubblico i suoi sofisticati prodotti. All’Eicma la Brammo presenterà la Enertia Plus, una "urban bike" agile e snella dalle linee molto pulite e classiche e la Empulse grintosissima naked dal look molto sportivo e componentistica di alto livello in grado di percorrere fino a 160 km con un "pieno".  

Nello stand della casa saranno esposte anche le moto da corsa TTR ed Empulse RR e i centauri italiani potranno effettuare le prenotazioni sulle moto in vendita dal prossimo anno. Negli Stati Uniti i prezzi partono da 7.995 dollari per la Enertia base che diventano 8.995 per la versione Plus mentre per la Empulse sono disponibili le versioni (6.0; 8.0; 10.0, che si differenziano per l’autonomia complessiva), in vendita a 9.995, 11.995 e 13.995 dollari, mentre nel corso del salone milanese saranno comunicati invece i prezzi per l’Europa.

Fiducioso e soddisfatto per il prossimo debutto europeo Craig Bramscher, fondatore e Ceo di Brammo: "Sono particolarmente soddisfatto di portare in Europa la attesissima Enertia Plus, che abbiamo lanciato questa settimana, e la nostra Empulse da 160 km/h.  Abbiamo ricevuto centinaia di email e di pre-ordinazioni da parte di motociclisti europei e ci attendiamo di avere queste moto disponibili presso i concessionari l’anno prossimo. Sarà splendido essere all’Eicma".