La nave cargo ecologica che trasporta le merci grazie al vento

La nave cargo ecologica del progetto norvegese Vindskip rappresenta una soluzione innovativa per abbattere dell'80% le emissioni inquinanti del trasporto marittimo

WhatsApp Share

La nave cargo ecologica che trasporta le merci grazie al vento è l’innovativa soluzione proposta per realizzare un commercio marittimo in grado di abbattere quasi completamente le emissioni inquinanti in atmosfera. Si tratta, in pratica, di un recente progetto del cantiere navale norvegese ‘Lade As’, che prevede la realizzazione di un nuovo prototipo di nave cargo capace di utilizzare il suo scafo come se fosse una vera e propria vela per ‘intercettare’ il vento.

La nuova nave cargo ecologica, attualmente sviluppata al livello ‘concept’ grazie ad un progetto denominato ‘Vindskip’, dovrebbe essere in grado di sfruttare, in particolare, l’energia del vento in modo innovativo. Nello specifico, la nave è stata ideata per muoversi sfruttando il ‘Wind Power System’ (sistema solitamente ispirato al settore dell’aerodinamica e dell'industria aerospaziale): il suo scafo, in pratica, avrà la forma di una lamina simmetrica che, presentandosi al vento relativo proprio come una vela, sarà capace di generare una portanza aerodinamica tale da spingere l’imbarcazione (e carico) nella stessa direzione del ‘soffio’, entro uno specifico settore angolare della rotta prestabilita. La capacità di seguire una rotta con questo rivoluzionario sistema, dovrebbe essere possibile, sempre secondo i progettisti, grazie ad un complesso sistema computerizzato interno che, analizzando costantemente il vento, sceglierebbe ogni minuto il percorso più adatto per il trasporto.

La nuova nave cargo, in parole povere, sarà quindi in grado di trasformare la portanza, (ossia quella stessa energia aerodinamica agente in direzione perpendicolare alla direzione del vento che investe, ad esempio, un aereo e permette al velivolo di alzarsi in volo) in forza positiva longitudinale (necessaria per spostarsi in mare).

La nave cargo del progetto Vindskip, sarà inoltre dotata di un generatore elettrico alimentato a gas naturale liquefatto, da utilizzare soprattutto nei momenti in cui l’imbarcazione si fermi in assenza di vento

La nuova nave cargo ecologica, grazie a questo sistema, dovrebbe quindi riuscire a ridurre le emissioni inquinanti in mare dell'80%, rispetto ad un equivalente ogni trasporto ‘standard’. Un dato, questo, interessante soprattutto considerando che il 3% delle emissioni mondiali è dovuto proprio alle spedizioni marittime e che l’Ue ha pubblicato recentemente una nuova Direttiva per regolarne l’impatto ambientale, e ridurre fino al 90% le emissioni di anidride solforosa e fino all'80% quelle di particolato dei combustibili per le imbarcazioni. Anche per il raggiungimento di questi risultati, l'obiettivo del cantiere ‘Ladeb As’ è quindi quello di trovare compratori per il progetto, che potrebbe presto essere applicato non solo ai cargo, ma anche alle nuove navi da crociera a basso impatto ambientale.

(Matteo Ludovisi)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy