Oxford a emissioni zero dal 2020. Sarà impossibile entrare in città con un mezzo a benzina o diesel

Solo auto elettriche nel futuro della città inglese

WhatsApp Share

13 Ottobre 2017

Se guidate un auto alimentata a combustibili fossili, come diesel e benzina, dal 2020 non potrete più entrare nella città di Oxford in Inghilterra. Diventerà infatti la prima città del Regno Unito a “emissioni zero”.

Secondo il piano, sarà vietata la circolazione dei mezzi a benzina o a diesel senza distinzioni fra vetture private, taxi o bus, in una zona centrale limitata a sei strade entro il 2020; e nell'intero territorio cittadino entro il 2035.

State pensando di passare all'elettrica: stanno uscendo modelli molto interessanti, ma rimangono alcune perplessità.

Grazie a un finanziamento governativo di 500.000 sterline, verranno realizzati decine di punti di ricarica per taxi elettrici e altri 800.000 per automobili private elettriche. È prevista anche l'introduzione di tariffe di parcheggio scontate per chi guida vetture a elettricità.

“L’inquinamento - ha spiegato John Tanner, uno dei consiglieri comunali in prima fila in questa battaglia - danneggia la salute di chi risiede a Oxford. Serviva un passo urgente verso il cambiamento e l'obiettivo zero emissioni rappresenta questo passo”.