Come richiedere gli incentivi per l’acquisto dell’auto elettrica ed ecologica

A partire dal 14 marzo sara’ possibile prenotare gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche, ibride, a metano, a biometano, a Gpl, a biocombustibili e a idrogeno

Dal 14 marzo sarà possibile prenotare gli incentivi per l’acquisto di un auto elettrica, o, più in generale, per l’acquisto di un’auto ecologica. Secondo quanto previsto dalla Legge sviluppo del (n. 134/2012)  il governo Monti ha previsto un aiuto economico per tutti coloro che vogliano acquistare un’auto a basse emissioni di Co2, al fine di incentivare la mobilità sostenibile e ridurre l’inquinamento nelle nostre città.

Gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche o di altri veicoli ecologici saranno operativi nel triennio 2013-2015, e prevedono lo stanziamento (in base alla Legge di stabilità 2013) di 40 milioni di euro per il 2013, 35 milioni di euro per il 2014 e 45 milioni di euro per il 2015.

In particolare, per il 2013 i fondi sono ripartiti come segue:

·         4,5 milioni di euro per l’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti (e senza necessità di rottamazione), di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km, con una quota pari a 1,5 milioni di euro riservata all’acquisto di veicoli con emissioni non superiori a 50 g/km;

·         35,5 milioni di euro per l’acquisto di veicoli destinati all’uso di terzi o utilizzati nell’esercizio di imprese, arti e professioni, e destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, (dietro obbligatoria rottamazione di un corrispondente veicolo obsoleto), con le seguenti riserve: 7 milioni di euro per veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km e 3,5 milioni di euro per veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km.

La ripartizione degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e di auto ecologiche per il 2014 e il 2015, invece, verrà di volta in volta rideterminata in base all’andamento registrato nell’anno precedente, attraverso un decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, che dovrà essere pubblicato entro il 15 gennaio di ciascun anno.

A quanto ammonteranno gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e di auto ecologiche? Per i veicoli acquistati nel 2013 e nel 2014: il contributo è pari, per tutti i veicoli ammissibili, al 20% del costo (privo delle imposte), risultante dal contratto di acquisto, con un tetto massimo di 5.000€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km, 4.000€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km e 2.000€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km.

Per i veicoli che saranno acquistati nel 2015 il contributo sarà pari, per tutti i veicoli ammissibili, al 15% del costo (prima delle imposte), risultante dal contratto di acquisto, con un tetto massimo di 3.500€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km, 3.000€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km, 1.800€ per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km.

Come richiedere gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e di auto ecologiche? A richiedere gli incentivi potranno essere i rivenditori, che dal 14 marzo potranno prenotare i contributi economici nell'apposita piattaforma all'interno del sito www.bec.mise.gov.it, sito già a disposizione degli utenti dal 6 febbraio scorso. 

(gc)

 

.

VIDEO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Privacy e Termini di Utilizzo