Solar impulse 2 pronto alla partenza

Dal Giappone alle Hawaii: l'aereo solar impulse 2 si prepara nuovamente alla partenza

WhatsApp Share

 

Solar Impulse 2, l'aereo che si propone di fare il giro del mondo grazie alla sola energia del sole, si prepara nuovamente alla partenza dal Giappone, dopo la sosta forzata di Nagoya a inizio giugno. L'aereo si apprestava a compire una grande impresa, sarebbe dovuto volare da Nanchino, in Cina, alle Hawaii (6 giorni senza sosta), quando è stato costretto a fermarsi per il maltempo.

 

Nonostante l'imprevisto, il pilota svizzero Andre Borschberg ha espresso ottimismo sulla ripresa dell'impresa legata a condizioni meteo favorevoli: 'Potrebbero essere necessarie settimane per avere un fronte meteorologico chiaro che si estenda dall'Alaska a Taiwan', ha detto Borschberg, in una conferenza stampa a Tokyo.

Il nuovo volo non sarà certo facile: 'Non è questione di calcolo di probabilità: o si riesce o si fallisce. E ovviamente, l'obiettivo è non prendere rischi, ma arrivare a destinazione in modo sicuro. E', fisicamente, come avere un muro di fronte. E' troppo nuvoloso. E' troppo piovoso. E' troppo irregolare. Quello di cui abbiamo bisogno è trovare - ha detto - un punto debole in questo 'muro' in modo da poter volarci sopra'. L'auspicio, ovviamente, è di poterlo trovare 'nelle prossime due settimane. Ciò che rende questo volo molto difficile, è che siamo al limite di ciò che le previsioni meteo possono fare oggi e non vogliamo prendere troppi rischi'. 

gc