Pontili intelligenti: producono energia grazie a mare e sole

Pontili eolici, solari e capaci di intercettare le onde del mare e trasformarle in energia

WhatsApp Share

 

I pontili diventano intelligenti e producono energia: si tratta del progetto 'Freedom Power', presentato a Napoli nell'ambito di EnergyMed, che si è concluso ieri alla Mostra d'Oltremare, e che contribuisce in maniera determinante al risparmio energetico nei porti turistici e nelle strutture balneari.

Il nuovo pontile sfrutta energia elettrica, termica e ad aria compressa da fonte rinnovabile, oltre ad assolvere le normali funzioni di pontile o piattaforma galleggiante. Una rivoluzione lungo tutte le coste: l'infrastruttura è stata ideata con l'obiettivo di sfruttare al meglio le correnti fluviali e marine, il moto ondoso e le maree, oltre che l'energia eolica e quella solare. Per sfruttare le onde sono state realizzate delle ruote idrauliche in grado di intercettare le correnti orizzontali fluviali o marine e di trasformarle in energia elettrica.

Non solo: il pontile offre anche l'opportunità di ricarica per i veicoli elettrici e per i veicoli con propulsore ad aria compressa.

 

Il pontile si è classificato al 3° posto della categoria ''Mobilità Sostenibile'' del Concorso di Idee Internazionali promosso da Mare Vivo. 

gc