La metropolitana che funziona grazie al sole e al vento è in Cile

Il sole del deserto farà muovere due milioni e mezzo di persone in città

WhatsApp Share

Il trasporto pubblico è un’ottima scelta per ridurre le emissioni; se poi è alimentato da rinnovabili si raggiunge la condizione ottimale per garantire la mobilità e il rispetto dell’ambiente. 

La metropolitana di Santiago del Cile è un ottimo esempio: dall’anno prossimo funzionerà grazie all’energia del sole e al vento del deserto. Significa che ogni giorno, due milioni e mezzo di persone si muoveranno in maniera verde.

Nel deserto di Atacama, nel nord del Paese, la californiana Sun Power produrrà il 52% dell'elettricità utilizzata dalla metro grazie a un impianto fotovoltaico da 100 megawatt, con 254mila pannelli solari che coprono una superficie grande come 370 campi da calcio.

Oltre a questo, un impianto eolico poco più a nord fornirà il 18% dell'elettricità necessaria a far correre i treni metropolitani.

 

.

VIDEO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Privacy e Termini di Utilizzo