Trasformare i luoghi con l'arte solare

In uno dei quartieri più pericolosi d'America, 20 bambini hanno lavorato a un'opera pubblica per la generazione di energia rinnovabile

WhatsApp Share

 

Siamo nell'Homewood Community Center, un centro sociale di un quartiere vicino Pittsburgh, Homewood appunto, che è famoso per essere un luogo difficile e rischioso. Il progetto di arte solare che ha cercato di diventare un simbolo di speranza per gli abitanti del quartiere è stato chiamato «Renaissance Gate» ed è partito dall'idea di Land Art Generator Initiative  un'organizzazione no profit che mira a creare grandi strutture produttrici di energia rinnovabile. A metà tra scienza e arte, la Land Art Generator Initiative -in  collaborazione con le altre organizzazioni no profit Conservation Consultants Inc. e Homewood Renaissance Association- è un'opportunità di apprendimento cruciale per i ragazzi, che raramente ricevono tali possibilità.

Durante il campo estivo di sei settimane Art + Energy, un gruppo di 20 bambini e giovani originari del posto -di età compresa tra gli 8 e i 17 anni- ha progettato con successo e installato un gruppo di pannelli solari che produrranno circa 6500 KWh di energia elettrica: per farlo, hanno discusso delle proprie esperienze, hanno preso decisioni, si sono chiesti come i pannelli solari avrebbero inciso sulla loro vita di ogni giorno e che impatto avrebbero avuto sulla comunità; e poi hanno lavorato al progetto con entusiasmo e dedizione. Ad opera conclusa, avranno la possibilità di accedere 24 ore su 24 a un luogo pubblico di libera ricarica per i telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici portatili.

 

Oltre all'effettiva realizzazione di installazioni di arte pubblica che coniugano estetica e utilità, l'obiettivo del Land Art Generator Initiative è anche quello di ispirare ed educare alle energie rinnovabili le persone che partecipano ai progetti e quelle che usufruiranno delle opere completate, mentre si provvede a un servizio verde e pulito di fornitura energetica.

EC