Fotovoltaico più efficiente, grazie ai droni

Un drone per monitorare il parco fotovoltaico: pochi minuti per constatare l'effettiva efficienza

WhatsApp Share

 

I droni aiutano l'energia rinnovabile. Il fotovoltaico, in particolare: bastano solo pochi minuti, infatti, perchè un drone sorvoli il parco solare e invii il dato reale dell'efficienza complessiva e la segnalazione di eventuali malfunzionamenti dei pannelli. Gli scenari dell'energia verde coinvolgono anche i droni: di questo si parlerà il 28 aprile alla conferenza conferenza "Droni per la scienza" in programma a Roma.

 

Il drone in grado di monitorare il parco fotovoltaico è stato pensato e sviluppato alla società torinese Nimbus con la collaborazione del Politecnico di Milano. Il robot volante è dotato di sensori nella banda del visibile e dell'infrarosso e sfrutta un algoritmo capace di incrociare le informazioni raccolte in volo con i dati elettrici dell'impianto. Il fine è ottenere informazioni precise sull'efficienza e sui pannelli guasti da manutenere o sostituire.

gc