Vestiti ispirati agli origami che crescono insieme ai bambini

Ha vinto un importante premio inglese il designer che ha creato la linea di vestiti per bambini più innovativa al mondo – che riesce a durare nel tempo durante la crescita

WhatsApp Share

Il costo per mantenere un bambino è molto alto, anche a causa dei soldi che si devono spendere in continuazione per vestirlo.

È proprio da questa problematica che nasce l'idea della linea di abbigliamento per bambini ispirata agli origami che si è recentemente aggiudicata il premio britannico James Dyson di quest'anno. Ryan Yasin ha utilizzato i principi scientifici che ha studiato durante la sua laurea in Ingegneria aeronautica per produrre abiti incredibili, che crescono con il bambino che li porta.

Si chiama Petit Pli questa linea di vestiti origami ed è costituita da abitini fatti da un tessuto leggero pieghettato di pregio, lavabile in lavatrice, impermeabile e riciclabile. Un articolo di abbigliamento comprato per un bambino di tre mesi si adatta al suo corpo fino a quando non raggiunge i tre anni.

La maggior parte dei bambini cresce di sette dimensioni nei primi due anni di vita e questo non è solo un problema economico per la famiglia, è anche un problema di tutti nei confronti dell'ambiente poiché la la produzione di capi di abbigliamento ha un impatto enorme, che si snoda attraverso rifiuti, consumo di acqua ed emissioni di carbonio.

La linea di abbigliamento Petit Pli utilizza il coefficiente negativo di Poisson, che Yasin ha studiato all'Imperial College di Londra: i materiali che hanno questo rapporto (conosciuti come materiali auxetici sono più spessi e possono espandersi in due direzioni allo stesso tempo.

Finora, il designer ha creato più di 500 prototipi per Petit Pli e intende utilizzare i soldi vinti con il premio Dyson per espandere il suo business ed allargarsi a negozi in altri paesi oltre al suo (è in lizza anche per il premio internazionale, quindi ha la possibilità di vincere altri soldi). Ha detto che metterà i vestiti a un prezzo accettabile perché vuole che arrivino a tutti i genitori.