Un nuovo tessuto caldo, per abbassare la bolletta energetica

Abbassare la bolletta energetica e ridurre l’inquinamento, grazie ad un nuovo tessuto caldo

WhatsApp Share

 

Contro il freddo, quello vero, contro le bollette care e contro l’inquinamento arriva un ‘nano-filo intelligente’, studiato da un team di ricercatori dell'Università di Stanford,  in grado di immagazzinare il calore emanato dal corpo umano: è molto più caldo del dei tessuti tradizionali. Il caldo filo è ultraleggero, traspirante e abbastanza flessibile: potrete cucire con questo filo qualunque abito.

Non solo. Dovete sapere che il filo è costituito un materiale conduttore, può essere riscaldato con una sorgente di energia elettrica, generando se necessario ulteriore calore. Sarà un ottimo modo per abbassare la bolletta dell'energia.

 

Secondo le analisi effettuate dai ricercatori di Stanford,  i nuovi tessuti termici potrebbero fare risparmiare circa 1.000 chilowattora per persona ogni anno (pari a circa la quantità di energia che una casa media statunitense consuma in un mese).

Volete altre informazioni sui tessuti caldi? Leggete qui!

gc