Imu prima casa: chi paga e quanto paga

Chi paga l’Imu sulla prima casa? Quanto sara’ il contributo da versare?

WhatsApp Share

 

L’Imu per la prima casa non è stata abolita. O meglio, la seconda rata Imu sulla prima casa è stata abolita solo nei Comuni in cui nel 2013 le aliquote non superano quelle standard. I proprietari di prime case residenti  nei Comuni che  hanno deliberato una aliquota sulla prima casa superiore a quella minima di 0,4% sono tenuti a pagare una mini-Imu, il cui contributo è pari al 40% della differenza tra l’IMU calcolata con aliquota al 4 per mille e quella calcolata con le aliquote deliberate dal proprio Comune.

Chi pagherà l’imu sulla prima casa?  Al momento a pagare l’Imu sulla prima casa sono i cittadini di 873  Comuni che hanno alzato l’aliquota, ma le altri amministrazioni hanno ancora tempo fino al 9 dicembre per comunicare la loro aliquota.

Quanto si paga? Il contributo da versare è pari al 40% della differenza tra l’IMU calcolata con aliquota al 4 per mille e quella calcolata con le aliquote deliberate dal proprio Comune. Secondo i calcoli della Cgia di Mestre, il contributo da versare, entro il 16 gennaio 2014, oscilla da 71 a 104 euro. Poi si passerà alla Iuc.

 

Per evitare il pagamento dell’Imu per la prima casa occorrono 200 milioni di euro. Dove trovarli? Secondo i tecnici la soluzione è solo una: l’acconto dell’Iva,  dovuto il 27 dicembre. Oggi è pari all’88% e dovrebbe essere alzato di qualche punto. Poi, dovrebbe essere compensato nel 2014. Come?  Aumentando le accise sui carburanti.

gc 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy