L'arte in mezzo al vino

Renzo Piano incorpora una galleria d'arte moderna con il tetto «alato» sotto un vigneto francese

WhatsApp Share

01 Novembre 2017

La nota firma italiana dell'architettura Renzo Piano ha svelato l'ultimo capolavoro della sua RPBW Architects: la galleria d'arte Château La Coste, realizzata ad Aix-en-Provence, in Francia. L'edificio in cemento è sommerso in una valle, a 6 metri sotto il piano del terreno, nel cuore dell'ampia cantina Château La Coste ed è sormontato da un'ala bianca modernista che imita il movimento rotatorio del paesaggio circostante.

La galleria, di più di 3.000 metri quadrati, è inserita nei vigneti in espansione di Château La Coste. Le pareti dell'edificio sono state costruite in calcestruzzo grezzo e contrastano incredibilmente con il paesaggio super-verde. Il colore del cemento neutro è stato scelto anche per l'interno come sfondo minimalistico per esporre al meglio le varie opere d'arte in mostra. Le grandi vetrate che vanno dal pavimento al soffitto su entrambi i lati della galleria, permettono all'interno di essere inondato di luce naturale. Inoltre, le singole cantine, situate in un'alcova intorno alla galleria, fondono il mondo dell'arte con il mondo dell'enologia.

L'«ala» bianca che sormonta la struttura è collegata ad una serie di archi metallici che la sostengono dal di sotto: correndo per tutta la lunghezza della galleria, l'ala crea un movimento ondulato che imita le dolci colline dei vigneti che circondano l'edificio – il colore bianco e la leggerezza del tetto a vela danno una vera sferzata alla struttura in cemento.

A quanto riferito dagli architetti, il design unico del tetto è stato ispirato dalle vele di una barca o da un aquilone, ma non solo: gli archi in metallo che sostengono l'ala riprendono il layout grafico delle viti, permettendo di integrare la vela nel vigneto. «Come un aquilone, la vela vola e atterra, sottolineando al contempo la leggerezza e l'orizzontalità' dell'edificio».