Qual è lo sport migliore contro l’alta pressione?

Come affrontare l'attività fisica se soffriamo di alta pressione

WhatsApp Share

Ogni forma di esercizio va bene se soffriamo di alta pressione; già evitare una vita sedentaria e rimanere a piedi più a lungo è una buona idea. Inoltre dobbiamo seguire una dieta contro l’alta pressione.

L’attività fisica ha un impatto sulla flessibilità dei vasi sanguigni e ciò permette al sangue di scorrere meglio. Infatti i risultati migliori li riscontriamo appena terminiamo l’attività sportiva.

Per questo è meglio fare attività spesso, magari dividendola in tanti piccoli momento di esercizio. Ad esempio: meglio dieci bravo camminate di 10 minuti l’una che una unica passeggiata da 30 minuti.

Uno studio condotto su soggetti affetti da alta pressione che conducevano una vita sedentaria ha riscontrato che stare in piedi anche 10 minuti ogni ora ha effetti positivi. Miglioramenti ulteriori si sono verificati per coloro che ogni ora hanno corso 10 minuti sul tapis roulant a velocità contenuta.

Quindi non serve ammazzarsi di fatica, è importante prima di tutto mantenere una buona costanza e un’alta frequenza di attività fisica.

Avocado, pollo, banane: una dieta ricca di potassio aiuta a combattere il caldo e la pressione alta. Ecco cosa portare a tavola