Premio nobel per la medicina a John O'Keefe

Il premio Nobel per la medicina 2014 e’ andato a John O'Keefe e ai coniugi norvegesi May-Britt e Edvard Moser per la scoperta del Gps biologico

WhatsApp Share

 

È l’Americano John O'Keefe, insieme ai coniugi norvegesi May-Britt e Edvard Moser, ad essersi aggiudicato il premio Nobel per la Medicina. Il premio è stato assegnato per la scoperta del sistema di cellule nervose che premette di orientarsi. Un sistema, insomma, che ci fa sapere dove siamo, come possiamo trovare il modo di andare da un posto all'altro. Un Gps biologico: l'individuazione di questa sistema di cellule risale al 2005 e costituisce una sorta di rete che consente al cervello di avere costantemente le coordinate spaziali del luogo in cui si trova.

Lo studio e la scoperta ha permesso di scoprire come il cervello crea ‘una mappa dello spazio che ci circonda e come possiamo muoverci in un ambiente complesso.  Un risultato che, ricorda l'Assemblea del Nobel, ha contribuito a risolvere un "problema che ha tenuto occupati per secoli filosofi e scienziati’, fa sapere l'Assemblea dei Nobel del Karolinska Institute. 

 

La scoperta del Gps l’ha fatta John O'Keefe, studiando dalla fine degli anni '60 ratti liberi di muoversi in una stanza: si notava quindi che nel cervello alcuni neuroni dell'ippocampo si attivavano quando l'animale assumeva una particolare posizione nello spazio.

gc