Ecco il vaccino contro il mal di testa

Se soffrite di mal di testa potrebbe essere la notizia che aspettavate da una vita

WhatsApp Share

Per molti suona come una liberazione: una cura ‘definitiva’ per il mal di testa, un vaccino contro l’emicrania

Il San Raffaele di Roma ha messo a punto un anticorpo intelligente che riesce a trovare e neutralizzare il CGRP (Calcitonin gene related peptide). È proprio questa sostanza fisiologica che, se presente in eccesso nel nostro corpo, genera l'emicrania.

‘I risultati sperimentali pubblicati finora - ha detto all’Ansa Piero Barbanti, responsabile del Centro per la diagnosi e terapia delle cefalee e del dolore dell'Irccs San Raffaele Pisana di Roma - sono molto promettenti e indicano una riduzione degli attacchi superiore al 62% dopo 3 mesi e un'alta percentuale di responder (74%).'

Il funzionamento è molto semplice: l’anticorpo va iniettato sotto la cute mensilmente e l’operazione va ripetuta per alcuni mesi. Sembra che non ci siano effetti collaterali, dovrebbe essere più sicuro dei farmaci tradizionali.

Questo trattamento per il momento viene riservato solo a coloro che soffrono di emicrania cronica. Significa pazienti che soffrono almeno un giorno su due da almeno tre mesi.

Nel prossimo futuro sono attesi dei trattamenti anche per coloro che soffrono di emicrania in maniera saltuaria.

Tra i consigli che spesso si danno contro il mal di testa c’è anche l’uso del sale himalayano.