Cinque erbe anticancro

Ecco le 5 erbe che se mangiate regolarmente possono aiutare a combattere il cancro

WhatsApp Share

 

La salute inizia a tavola. E anche le malattie più brutte possono essere prevenute con il cibo. Attenzione, non vogliamo dire che potete curarvi senza far riferimento al vostro medico, o solo attraverso erbe e cibi, ma vogliamo solo consigliarvi cosa è meglio portare in tavola, per provare a non ammalarci.

Oggi vi parliamo di erbe e ve ne sveliamo 5 che possono aiutarci a combattere il cancro:

 

 

  1. Rosmarino. Contiene terpene: la sostanza estratta dal rosmarino viene utilizzata nel trattamento dei tumori con i farmaci chemioterapici Adriamycin e Velban, per meglio far assorbire i farmaci.

  2. Origano: grazie al carvacrolo, potrebbe contribuire a ridurre la diffusione delle cellule tumorali, agendo come disinfettante naturale.

  3. Prezzemolo: contiene apigenina, una sostanza naturale che sarebbe in grado di prevenire l'angiogenesi, cioè la formazione di nuovi vasi sanguigni grazie a cui il tumore può ricevere nutrimento.

  4. Timo: la citotossicità dell'olio essenziale di Thymus vulgaris si è dimostrata ottima per inibire la crescita delle cellule tumorali (particolare riferimento alla cavità orale).

  5. Aneto: i monoterpeni stimolano e attivano la secrezione di un enzima chiamato glutathione-S-transferase, un potente antiossidante che sarebbe in grado di neutralizzare alcuni agenti cancerogeni.

    gc