La dieta contro le infiammazioni

Dolore e malessere si possono prevenire con una dieta equilibrata

WhatsApp Share

L'infiammazione è la maniera in cui il nostro sistema immunitario risponde a una ferita, a un generale danno. È segno di un problema in atto che il nostro corpo sta provando a risolvere. 

Tuttavia in alcuni casi le infiammazioni, che provocano dolore e fastidio, possono prolungarsi anche quando non c'è una 'lotta' in corso; in questo caso diventano esse stesse un problema cronico. Pensiamo all'artrite, per fare un esempio.

A volte una cattiva alimentazione può contribuire all'estendersi oltre al dovuto delle infiammazioni. Ad esempio zuccheri e grassi, quando consumati in eccesso, spingono il sistema immunitario a lavorare in eccesso. Quindi una dieta sana ed equilibrata può aiutarci a ridurre le infiammazioni.

Ovviamente dobbiamo tenere sotto controllo la situazione con l'ausilio di un medico e non improvvisare mai cure.

Ecco alcuni consigli per una dieta 'antinfiammatoria':

  • Mangia acidi grassi: omega-3, omega-6, omega-9
  • Meno carne rossa e più proteine vegetali i derivanti dal pesce
  • Mangia i semi di lino
  • Utilizza solo oli buoni, come quello di oliva extravergine
  • Mangia molta frutta e verdura
  • Attenzione al glutine: prova a ridurlo e scegli anche prodotti integrali

Inoltre ricordiamo anche sette vitamine e minerali che aiutano a combattere le infiammazioni

a.po