Salti la colazione? Aumentano i rischi cardiaci

Caffè e cornetto? Iniziamo la giornata con una bella colazione. Stare a stomaco vuoto fa male al cuore

WhatsApp Share

Saltare la colazione non è una buona idea. Lo abbiamo scritto molte volte, la colazione è un pasto fondamentale e se lo trascuriamo rischiamo di ingrassare.

Una ricerca svolta negli Stati Uniti ci dà un motivo ulteriore per iniziare la giornata con un caffè e un cornetto, o con ciò che preferiamo: coloro che non fanno colazione hanno generalmente una concentrazione più alta di placche arteriose rispetto a chi la fa. Le placche sono depositi di calcio e grassi nelle arterie che aumentano i rischi di arteriosclerosi e quindi di infarti e ictus.

Lo studio è stato condotto da Jose Penalvo della 'Tufts University's Friedman School of Nutrition Science' di Boston, su un campione di 4.000 spagnoli tra i 40 ed i 54 anni d'età. I tre quarti di coloro che saltavano la colazione presentavano placche arteriose, contro il 57% di chi mangiava parecchio ed il 64% di chi sceglieva una colazione leggera.

Secondo l’autore della ricerca il problema sarebbe legato al metabolismo: la mancata colazione pregiudica il metabolismo degli zuccheri ed ha effetti anche sull’insulina e sull’ormone che regola l’appetito.

E se cercate spunti per la colazione vediamo come si fa in Germania, Australia o Brasile. Magari potreste trovare nuove idee per iniziare alla grande la giornata.