Cosa mangiano i bambini?

Bambini italiani in sovrappeso e obesi: il problema è nel cibo. Cosa mangiano i bambini?

WhatsApp Share

 

Meno frutta e meno verdura, più merendine e junk food: i bambini di oggi mangiano male, sono sempre più a rischio obesità e  sempre meno capaci di riconoscere i prodotti ortofrutticoli, perché assenti dalleloro tavole.

Secondo una ricerca elaborata da Ipsos per Save the Children, appare chiaro che in Italia sempre più bambini e adolescenti consumano meno frutta e verdura. Nel 2012 il 37% di loro diceva di mangiare prodotti ortofrutticoli a ogni pasto, mentre oggi la percentuale è scesa al 35%; lo stesso vale per chi introduce nella propria dieta alimentare frutta e verdura una volta al giorno, con una percentuale scesa dal 39% al 35%.

A conferma dei dati e del fatto che l’eliminazione di frutta e verdura incida sui chili di troppo, vi è anche uno studio condotto dall'Unione Europea (l'Idefics study pubblicato nel luglio 2014) su un campione di 16.220 bambini dai 2 ai 10 anni, ripartiti tra Belgio, Cipro, Estonia, Germania, Ungheria, Italia, Spagna e Svezia, che segnala che i bambini italiani sono i più obesi e in sovrappeso del campione preso in esame e i peggiori consumatori di verdure in quantità.

 

In Italia oltre il 20% dei bambini è in sovrappeso e l'11% addirittura obeso: alla radice del problema ci sono scelte alimentari sbagliate. 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy