Obiettivo? Rifiuti Zero

Il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ribadisce l’obiettivo rifiuti zero dell’Italia

WhatsApp Share

 

Obiettivo dell’Italia, come dell’Unione Europea, è arrivare ad una società a rifiuti zero.  A dirlo è il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti,  a margine dell'appuntamento ‘Difendiamo l'ambiente. Da 30 anni’ nel quale il Coou, il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati  ha celebrato i suoi primi 30 annidi attività.

‘Il ruolo del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati è di grande aiuto per tutto il Paese e per le istituzioni che lavorano a politiche di tutela dell'ecosistema’. ‘Noi abbiamo un obiettivo italiano ed europeo che è arrivare a una società a rifiuti zero, e quella del Coou negli ultimi 30 anni è un'esperienza positiva che ci aiuterà a raggiungere questo risultato nel periodo più breve possibile. Da parte del ministero dell'Ambiente ci sarà tutto il sostegno possibile al lavoro del Consorzio nei prossimi anni, e nei confronti di iniziative analoghe che andranno in questa direzione’.

 

‘Intraprendere una strada così virtuosa, infatti  è obbligatorio non solo ai sensi di legge, ma anche se vogliamo cambiare una volta per tutte la modalità di gestione dei rifiuti, per trasformarli definitivamente in un valore economico e non solo in un costo’, conclude il Ministro.