Maiali a basso contenuto di grassi

Gli scienziati usano la modificazione genetica per creare dei maiali che sono in grado di bruciare i grassi per regolare la loro temperatura

WhatsApp Share

25 Dicembre 2017

Gli scienziati cinesi hanno utilizzato con successo la tecnica di editing genetico CRISPR per creare dodici suini sani che hanno circa il 24% in meno di grasso corporeo rispetto al normale. I suini a basso contenuto di grassi geneticamente modificati sono anche in grado di mantenere una temperatura corporea salutare, che potrebbe consentire agli agricoltori di garantire il benessere degli animali senza spendere tanto denaro per nutrirli e mantenerli caldi.

La maggior parte dei mammiferi possiede un gene noto come UCP1, che consente agli organismi di regolare la propria temperatura corporea quando è freddo bruciando grassi, ma i maiali non lo fanno. Quindi gli scienziati hanno preso il gene da un topo e hanno utilizzato la CRISPR per introdurlo nelle cellule del maiale. Queste cellule sono state usate per creare oltre 2.553 embrioni di suini clonati.
Successivamente, gli embrioni sono stati quindi impiantati in tredici suini, tre dei quali sono rimasti gravidi, dando alla luce dodici suini maschi completamente sani – uno di loro è riuscito anche ad accoppiarsi e a produrre una prole sana.

Questo studio offre un sacco di possibilità per gli agricoltori, dando loro un mezzo per aumentare gli animali in salute più a buon mercato rispetto ai metodi attuali e anche per contribuire alla produzione di sostentamento per le aree in cui c'è malnutrizione. Inoltre, c'è anche un beneficio per le persone nel mangiare mangiano carne di maiale che è meno grassa grazie alla modificazione genetica.
Quello che ora bisogna capire è se gli animali che sono stati modificati in questo modo possano essere legalmente venduti per il consumo umano.