Le vongole? Un pericolo per l’ambiente se pescate con le draghe idrauliche

Greenpeace contro MSC: le draghe idrauliche comportano un notevole impatto sugli habitat marini

WhatsApp Share

Le imbarcazioni usate per la pesca delle vongole potrebbero ottenere un marchio di sostenibilità ambientale da parte del MSC (Marine Stewardship Council), una scelta non condivisa da Greenpeace.

Il marchio internazionale di certificazione dei prodotti ittici sostenibili aveva infatti avviato all'inizio dell'anno un processo di valutazione per la certificazione delle vongole della laguna veneta. Per Greenpeace le “vongolare” o “draghe idrauliche”, comportano un notevole impatto sugli habitat marini e gli altri organismi che li popolano.
Si tratta infatti di una struttura rigida trainata sui fondali che emette potenti getti d'acqua in modo da smuovere la sabbia e catturare i molluschi.

"Un marchio di sostenibilità per le draghe idrauliche - dichiara Serena Maso, campaigner Mare Greenpeace Italia - sarebbe una vera e propria beffa, a danno non solo dei consumatori e dell'ambiente, ma anche di quei pescatori che realmente praticano una pesca sostenibile e che ora potrebbero vedere queste flotte distruttive equiparate alla pesca artigianale".