Il 29 novembre parte La marcia per il clima

Tantissime associazioni unite a Roma contro il riscaldamento globale vogliono lanciare un messaggio in vista della conferenza di Parigi

La conferenza sul clima di Parigi si avvicina e la Coalizione Clima ha organizzato una marcia per il 29 novembre a Roma affiancata da una serie di eventi collaterali.

Sono attivi volontari di oltre 130 organizzazioni, sia nazionali che locali, e l'evento del 29 novembre si inserisce in un panorama più grande: la Global Climate March, prevista in molte città del mondo tra cui Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Amsterdam, Barcellona, e poi San Paolo, Johannesburg, Sydney, Canberra, Kampala, Tokyo, Dhaka e Bogotà.

L'obiettivo è far sentire la voce di tutti i cittadini che hanno il 'pallino del clima', come recita lo slogan della coalizione, e che vogliono alzare la propria voce contro gli effetti dei cambiamenti climatici e per un radicale cambiamento del modello economico, energetico e di sviluppo.

L'appuntamento a Roma è per il 29 novembre, alle 14.00, a Piazza Farnese. Il corteo raggiungerà poi i Fori Imperiali, dove si terrà il Concerto per il clima, dalle 17.00 alle 21.00.

'La conferenza di Parigi pone al centro l’esigenza di un’agenda politica comune fondata sulle parole d’ordine che uniscono la mappa puntiforme costituita dalle lotte ambientali - spiegano gli organizzatori -. Il protagonismo di sindacati, movimenti, comitati, associazioni e realtà sociali denuncia quotidianamente gli effetti dell’attuale modello economico sui territori e oppone ad esso la necessità di rifondare il sistema produttivo sulla giustizia ambientale e sociale, scardinando i meccanismi di sfruttamento e depauperamento dell’ambiente degli animali e delle risorse comuni'.