Cercasi medico per missione in Antartide. La paga? 245 euro al giorno

Il Programma nazionale di ricerche in Antartide cerca un medico per un anno

WhatsApp Share

È un offerta di lavoro estrema, per lo meno per le temperature che si incontreranno una volta giusti a destinazione: -50 grandi. Si cerca un medico che sia pronto ad andare in Antartide, a 15mila chilometri da casa, per un anno. Si offrono 245 euro lordi al giorno a partire da novembre.

La proposta viene dalla XXXII spedizione italiana in Antartide, promossa dal Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra) finanziato dal Miur, nella stazione italo-francese Concordia sul plateau antartico nel sito di Dome C a 3.200 metri di altitudine.

Per inviare la propria candidatura c'è tempo fino al 13 giugno.

Il medico selezionato presterà servizio alla stazione Concordia e dovrà assicurare interventi di primo soccorso e l'assistenza sanitaria al personale della stazione, incluse le visite mediche periodiche con finalità di prevenzione e protezione.

Oltre, naturalmente, alla laurea in Medicina e Chirurgia e all'iscrizione all'Albo professionale dei medici chirurghi e odontoiatri - sottolinea il Pnra - è considerato titolo preferenziale il diploma di specializzazione in Anestesiologia e rianimazione, in Chirurgia generale o specialistica, in Ortopedia e traumatologia o in una branca dell'area dell'emergenza