Barack Obama: fermiamo i cambiamenti climatici

Barack Obama scende in campo contro i cambiamenti climatici e ribadisce l'urgenza di interventi mirati

WhatsApp Share

 

Ancora una volta Barack Obama scende in campo contro i cambiamenti climatici. E ieri, in occasione dell'Earth Day, in Florida, nel parco nazionale protetto delle Everglades,il Presidente ha ribadito l'importanza di un'ulteriore spinta alle politiche sui cambiamenti climatici. Qualcosa Obama ha già fatto, decidendo sul taglio delle emissioni serra ma tanto ancora si deve fare.

L'intento di Obama è quello di sensibilizzare sui danni che i cambiamenti climatici stanno già infliggendo sulle bellezze naturali di cui sono ricchi gli Stati Uniti e sulle conseguenze irreparabili che potrebbero verificarsi se l'uomo non fa qualcosa. Secondo il Presidente servono interventi mirati, ma la sua volontà si scontra con l'opposizione al Congresso dominato dai repubblicani.

 

Certo è che l'attenzione all'ambiente sarà uno dei temi principali nella campagna elettorale per le presidenziali del 2016, di cui proprio la Florida potrebbe essere protagonista e terreno di battaglia con due potenziali candidati. Nel 2016 potrebbero concorrere alla poltrona presidenziale il 43enne senatore Marco Rubio che ha già ufficializzato la sua discesa in campo per la nomination repubblicana e Jeb Bush, fratello minore di George W. ed ex governatore della Florida. 

gc