Aperto il bando per le start-up agroalimentari

Vuoi innovare nell'agroalimentare? Questi fondi ti aspettano

WhatsApp Share

Per chi vuole investire nel settore agroalimentare segnaliamo il concorso internazionale Alimenta2Talent promosso dal Comune di Milano e dal Parco Tecnologico di Lodi.

In palio per i vincitori ci sono migliaia di euro; la domanda va presentata entro il 31 dicembre 2015 e deve tenere in considerazione le seguenti tematiche:

  • proposte per nuovi prodotti, ingredienti, novel food che apportino un contributo sostanziale alla salute, al benessere e alla qualità di vita; 
  • design packaging per la filiera Alimentare; 
  • tecnologie per la produzione, trasformazione della filiera AgroFood; 
  • Internet of Food (IoT); 
  • Smart Agriculture e Precision Farming; 
  • soluzioni per la valorizzazione degli scarti e biomateriali; 
  • innovazione sociale per la sharing economy agroalimentare; 
  • biotecnologie in ambito Life Sciences e per le produzioni agroalimentari (Food Safety e Food Security)

In questa edizione si terrà particolarmente in considerazione l'imprenditoria innovativa e i progetti ad alto valore aggiunto. Il bando è aperto a startupper da tutto il mondo.

I cinque progetti vincitori parteciperanno per sei mesi (da aprile a settembre 2016) all'Alimenta Accelerating Program, all’interno dell’incubatore certificato del Parco Tecnologico di Lodi, dove svilupperanno un piano di business solido e acquisiranno tutti gli elementi abilitanti per un piano commerciale da presentare successivamente agli investitori.