Smog: città Usa ed Europee sempre più inquinate

Città europee ed Americane sempre più inquinate: aria irrespirabile

WhatsApp Share

 

 

Aria pulita? Non proprio, almeno quella delle città europee ed Americane, che si fa sempre più irrespirabile. Primo colpevole le polveri sottili emesse dalle auto e le contromisure messe in campo sembrano essere completamente inefficaci.

A provare la poca efficacia delle misure messe in campo negli Usa, per esempio, è un nuovo studio dell'università di Boston. La ricerca evidenzia che le aree urbane sono responsabili del 63% di tutta la CO2 emessa in atmosfera dalle auto statunitensi, le emissioni non crescono però di pari passo con la densità abitativa, che è invece il parametro preso in esame per calibrare le azioni anti-smog. Tra il 1980 e il 2012 le emissioni su strada sono aumentate in Usa del 50%: è bene evidenziare che l'80% dell'incremento si è registrato nelle aree urbane. Ma in trent'anni la popolazione urbana è cresciuta del 49%, mentre le emissioni pro capite nelle città sono aumentate solo del 15%.

 

'Questa discrepanza spiega che la traiettoria delle emissioni non può essere così fortemente agganciata alla densità urbana come creduto', scrivono gli esperti.

gc