Diminuisce lo smog in Italia

Aria più pulita in Italia, anche se tanto ancora si deve e si può fare

WhatsApp Share

 

I nostri polmoni respirano aria più pulita. In Italia c'è meno smog: nel 2014 è stata registrata una 'moderata' riduzione dei livelli delle polvere sottil,i quali PM10 e NO2 (biossido di azoto). Ma è vero anche che 'alcuni standard normativi per la protezione della salute umana non sono ancora rispettati in un largo numero di aree urbane'. A dare la buona (a metà) notizia è l'undicesimo rapporto sulla qualità dell'ambiente urbano, realizzato dal Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale e le agenzie regionali e locali), in cui sono raccolti i dati di 85 aree urbane.

In particolare, per il PM10, evidenzia il rapporto, 'si registrano superamenti del valore limite giornaliero in 30 aree urbane'; e 18 di queste hanno 'già superato il valore limite giornaliero nel primo semestre del 2015'.

 

'Il valore limite annuale per l'NO2 è stato superato in 20 città; i livelli di ozono continuano ad oscillare di anno in anno, restando nel 2014 e nel periodo estivo 2015 ben al di sopra degli standard normativi in gran parte delle città'.

Il valore limite 'per il PM2.5 viene superato solo nell'agglomerato di Milano, mentre per il benzo(a)pirene si registrano superamenti', a Milano, a Torino, Bolzano e Terni.

gc